Come risparmiare quando scegli una cucina


Come risparmiare quando scegli una cucina

Non sempre risparmiare significa acquistare una cucina di scarsa qualità

E’ giusto che tu sappia che se devi acquistare una cucina e vuoi risparmiare è possibile. Se hai un budget ristretto per questo tipo di acquisto, la tua scelta non deve per forza cadere su un prodotto di scarsa qualità. Seguendo questi consigli potrai risparmiare senza rinunciare alla qualità e alla funzionalità.

I principali particolari di cui devi tener conto sono: 

  1. la composizione degli elementi che compongono la tua cucina. Per far in modo che il prezzo finale non cresca troppo, piuttosto che una cucina composta solo da cestoni prediligi le basi con le ante. Inoltre scegli la classica maniglia piuttosto che la gola.
  2. gli elettrodomestici. Senza dover rinunciare alla funzionalità e all’estetica fatti consigliare un valido pacchetto elettrodomestici e sfrutta le promozioni che le case produttrici propongono periodicamente.

Che tipo di elettrodomestici scegliere ?

Gli elettrodomestici sono sicuramente gli elementi che fanno la differenza sul preventivo finale. Scegli dei prodotti con poche funzioni, le più essenziali, e scegli elettrodomestici in classe energetica “A”, in quanto ti permettono di risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica.

Scegliere una cucina di marca o ”no-brand”?

Scegliere una cucina di marca o di un brand famoso sicuramente ti costa di più. Le aziende produttrici di marca, investono parecchio denaro in pubblicità e marketing questo per far sì che il proprio brand si divulghi il più possibile. La pubblicità la paga sempre il cliente finale. Puoi scegliere una cucina “no-brand”; il mercato propone molti prodotti di alta qualità proposti da aziende non conosciute. Naturalmente bisogna saper scegliere tra le innumerevoli proposte!

Scegli i giusti materiali

Per risparmiare un’attenta valutazione va fatta quando vengono scelti i materiali. Scegliere il legno massello o l’impiallacciato oggi è sempre meno frequente e comunque economicamente molto impegnativo. Punta sui laminati di ultima generazione: oggi il mercato offre tantissime finiture, belle da vedere e da toccare, resistenti agli urti, moderne e di design. Ci sono laminati effetto legno, opachi, lucidi e i nuovissimi effetti pietra o cemento per una cucina attuale e resistente nel tempo.

Che tipo di piano di lavoro privilegiare?

La scelta ideale per evitare di far alzare il preventivo finale della cucina è puntare sui top in laminato di ultima generazione e idrorepellenti, quindi resistenti all’acqua. Puoi averli in diverse finiture, spessori e forme. Sono robusti e resistenti ai graffi e soprattutto non hanno i costi elevati di altri materiali quali l’okite, i quarzi e i marmi tecnici. 

Possiamo dire che risparmiare quando si acquista una cucina si può e senza rinunciare alla qualità, alla funzionalità e all’ estetica. Fatti guidare da un vero professionista che ti saprà proporre la giusta soluzione considerando le tue esigenze economiche. Richiedi informazioni e ti aiuteremo a risolvere qualsiasi problematica inerente il risparmio e la progettazione della tua cucina. 

Visita la nostra pagina Facebook e visualizza le recensioni dei nostri clienti. Siamo orgogliosi di farle vedere.

C'è 1 comment

Add yours