Pareti colorate: come scegliere la nuance migliore in base all’arredo


Le pareti colorate sono spesso l’incubo di chi entra in una casa nuova, ecco come scegliere i colori giusti. Bisogna sempre tenere conto di due importanti fattori: le dimensioni di una stanza e lo stile di arredo.

LE DIMENSIONI

Le dimensioni e la quantità di luce di una stanza sono i valori principali su cui si basa la scelta del colore delle pareti.

Per dipingere delle stanze molto piccole si consigliano sempre nuance chiare, luminose, uniformi, che regalino la sensazione di una dilatazione dello spazio, dando l’impressione che le stanze siano più grandi.

Tra i colori migliori, per ottenere questo effetto, ci sono naturalmente il bianco e il beige chiarissimo, ma anche molti colori pastello sfumati al massimo (pesca, lavanda, verde acqua, celeste, giallino).
Questi ultimi hanno anche il pregio di illuminare gli ambienti, quindi sono ottime per le stanze prive di finestre o con scarsa illuminazione naturale.
Al contrario, tutte le nuance scure sono da evitare o da riservare solo ad una parete, perché rimpiccioliscono gli spazi.

LO STILE

Il secondo fattore da tenere in considerazione è proprio lo stile d’arredo: la scelta dei colori per le pareti di un soggiorno classico, ad esempio, dovrà ricadere su nuance raffinate, basic ed evergreen come il bianco, il crema, il rosa antico o il nocciola. Al contrario, una stanza da letto in stile moderno, sarà resa più particolare da pareti caratterizzate da giochi cromatici più forti, anche complementari tra loro.

L’importante è che le pareti colorate non disturbino l’estetica delle stanze e mantengano sempre un equilibrio cromatico preciso.

Cerchi altri consigli? Leggi gli altri articoli del nostro blog https://2000arredamenti.it/category/blog/

C'è 1 comment

Add yours
  1. 1
    Mass Follows

    La camera da letto ? il luogo deputato al relax e alla quiete, attenzione quindi a scegliere le giuste gradazioni di colori se vogliamo pareti colorate non solo belle ma anche capaci di regalare la giusta atmosfera dove trascorrere le ore di sonno. Si pu? giocare di contrasto, non solo con le sfumature ma anche con l?effetto materico utilizzando la pittura a tempera per le pareti e dipingerne una con tonalit? decisa e con la tecnica dello spugnato, l?effetto finale sar? intenso e unico. Per un tocco di raffinatezza possiamo optare per il glicine insieme a sfumature dell?ocra o di nuance terra, capaci di creare un ambiente elegante reso ancora pi? sofisticato se abbiniamo lenzuola e coperte cangianti con effetto seta o broccato. Se vogliamo vivacizzare i muri bianchi della la classica camera da letto possiamo creare un?originale testiera del letto dipingendone la parete con una tonalit? del rosso oppure optare per pitture decorative con effetto spatolato, metallizzato, satinato: in commercio esistono diversi tipi di prodotto per creare superfici effetto pietra naturale, marmo o travertino.

C'è 1 comment