Divani trasformabili moderni, scivolando nel futuro


Divani trasformabili moderni, scivolando nel futuro

I divani trasformabili, o divani letto, sono probabilmente il complemento salva spazio più venduto e richiesto nel settore arredamento italiano.

È ideale per il nuovo millennio, perché le case sono sempre più piccole e un locale deve svolgere più di una funzione. Quando cala la sera, un soggiorno può diventare una funzionale camera da letto. Uno studio si può trasformare in una camera dedicata agli ospiti in maniera veloce e funzionale. Vivere in un appartamento di piccole metrature e di design è una scelta di tendenza, ma non dobbiamo per forza sacrificare lo stile e la comodità.

Tanto è così aumentata la richiesta di divani trasformabili negli ultimi anni che artigiani e aziende si sono dedicati sempre di più allo studio e miglioramento di questo complemento. Sono lontani i giorni di divani letto tanto scomodi da far sembrare il pavimento una buona alternativa. Ormai i livelli di comfort e relax che si possono raggiungere sono pari a quelli di un vero letto.

Ne esistono di vari tipi, ciascuno con le proprie caratteristiche, e ciascun produttore ha creato i propri meccanismi di apertura del letto. L’ultima innovazione arrivata sul mercato sono i divani slide.

Mentre i tradizionali divani trasformabili possiedono una parte esterna di cuscini e un materasso “nascosto” all’interno da una serie di meccanismi, questo tipo di divano ha unito le due parti in maniera davvero ingegnosa.

Immaginiamo che questo sia adatto per tre persone. La base è costituita da tre “sedute” separate, che si sfilano dallo schienale fino a quasi il doppio della loro larghezza. Possiamo sfilarne solo una, due o tutte e tre. Abbiamo, quindi, un divano a tre posti da cui possiamo ricavare un divano con penisola o un comodo letto matrimoniale.

La ricerca e le nuove tecnologie applicate ai materassi di ultima generazione vengono usate per rendere le sedute di questa tipologia di divani ideali per tutte situazioni. Infatti, uno dei possibili problemi con i divani letto, negli anni passati, era lo spessore del materasso perché sempre troppo sottile, che non era in grado di sostenere correttamente il corpo e costava notti insonni o risvegli doloranti. Questo sistema invece garantisce uno spessore adeguato di imbottitura per entrambi, avendoli uniti in un tuttuno.

Esistono anche versioni con le sedute unite, che non consentono forse la stessa versatilità di utilizzo, ma che consentono di avere lenzuola già pronte sotto il copridivano.

La scelta finale, come sempre, dipende dalle vostre esigenze. Che voi decidiate di affidarvi ad un arredatore che vi consigli e vi aiuti a districarvi tra le varie opzioni, o che decidiate di affrontare da soli la sfida, l’importante è sempre scegliere in base al proprio gusto e a i propri bisogni. 

Un trucco?

Partite dalle misure del divano trasformabile aperto. Questo vi permetterà di calcolare già da subito l’ingombro del divano rispetto allo spazio che avete a disposizione, evitando così brutte sorprese al momento dell’acquisto.

C'è 1 comment

Add yours